Men’s help è un gruppo di ascolto dedicato a soli uomini. Grazie a Men’s help uomini provenienti da ogni luogo del mondo possono partecipare all’esperienza on-line, in lingua italiana, della durata di 75 minuti.

Ogni incontro si sviluppa attraverso una video-call di gruppo mediante la piattaforma Zoom.

Durante la video-call viene creato un clima di fiducia e di aiuto-mutuo.

Ogni partecipante condivide ciò che desidera: obiettivi, relazioni, conflitti.

Men’s help è destinato a qualsiasi uomo, senza discriminazione in relazione al colore della pelle, alle scelte ideologiche o religiose, all’età o alle preferenze sessuali. Tuttavia, Men’s Help non è un gruppo terapeutico.

L’attività si svolge seguendo i principi della Pratica del Cerchio: ascolto profondo, trasformazione del giudizio e responsabilità personale. Gli incontri sono aperti sia a chi ha fatto già esperienza di cerchi di uomini, sia a chi si avvicina per la prima volta a questa pratica.

Requisiti per partecipare:

-> avere una buona connessione internet con uso di audio e telecamera

-> avere dimestichezza con la piattaforma Zoom

-> trovarsi in uno spazio tranquillo, in assenza di altre persone

Le voci dei partecipanti

Jean Elisée Meynardi (Operatore olistico)

“Nei tuoi Cerchi ho sentito scorrere la magia, quella magia del Cerchio che fa sentire tutti i partecipanti collegati. E’ bello come con la tua condivisione ed entusiasmo trasmetti i valori del Cerchio,incentivando ed incoraggiando la loro diffusione. Dal tuo lavoro partono tanti semini e sicuramenti molti di loro daranno frutti”

William

Men’s Help riesce a tirarti fuori alcune parti di te che nascondi. Puoi esprimerti in modo schietto senza schemi precostituiti. C’è molta genuinità. Molta capacità di ascoltare e ascoltarsi. Molta introspezione. Grazie





Scegli le date e gli orari in cui desideri partecipare a Men’s Help. È possibile partecipare a più di un incontro.

Sono Antonio Graziano. Sono biologo, educatore teatrale e men coach. Mi occupo di migliorare la vita di altre persone facilitando processi di crescita personale e comunitaria. Ho creato la Pratica del cerchio, un modello di comunicazione per la trasformazione dei conflitti ed il raggiungimento di obiettivi in ambito personale e professionale.